SCOSSA IN CASA INTER, MAURO ICARDI NON È PIÙ IL CAPITANO.


Una notizia che ha colto tutti di sorpresa
immobiliare.it
RSS
Appiano Gentile, 13/02/2019 -


Una notizia bomba ci arriva da Appiano Gentile. La dirigenza dell’Inter ha infatti comunicato ufficialmente che il nuovo capitano nerazzurro è il portiere Samir Handanovic. Una chiara bocciatura per Mauro Icardi, che con questo emblematico gesto punitivo incassa una decisione clamorosa da parte della società, di cui al momento non si conoscono i veri motivi. A spiegarli sarà oggi pomeriggio Luciano Spalletti in sede di conferenza stampa, rispondendo alle domande di tanti colleghi presenti. Ciò che si può immaginare è che questa presa di posizione della dirigenza (e presumiamo anche dell’allenatore), sia dovuta all’insoddisfazione di Icardi e Wanda Nara per il mancato rinnovo di contratto già da tempo caldeggiato. Fino a questa mattina l’AD Beppe Marotta ai microfoni delle varie televisioni, ha spiegato che non ci sarebbero stati problemi sul rinnovo contrattuale di Icardi e, d’accordo con Spalletti, (del quale non manca mai di sperticare le lodi) avrebbero ben presto risolto tutto ciò che è rimasto in sospeso. Questo, fino alle 12,34 di oggi, ora in cui c’è stata la comunicazione dell’Inter di togliere la fascia di capitano a Icardi. Dunque, un fulmine a ciel non tanto sereno si è abbattuto sull’Inter che sta pure preparandosi ad affrontare la partita di Europa League contro il Rapid Vienna. Adesso, l’unica cosa che ci resta da fare è conoscere le vere ragioni che hanno portato la dirigenza a una simile e grave decisione. Vedremo cosa dirà Spalletti!

Salvino Cavallaro

Salvino Cavallaro


    Le nostre Esclusive

    notizie calcio
    Giro d`Italia: a Caltagirone la spunta il belga Wellens
    di Ivano Messineo, Mercoledì 09 Maggio 2018
    Il Conte pensiero
    di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
    Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
    della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
    Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
    della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013