TORINO, DIVERBIO IN ALLENAMENTO TRA SIRIGU E RINCON


Dall`allenamento quotidiano granata, una piccola ombra di inspiegabile nervosismo
immobiliare.it
RSS
Torino Stadio Filadelfia, 09/05/2019 -


Non sappiamo se interpretarlo in maniera positiva, l’acceso diverbio avvenuto durante l’allenamento tra Sirigu e Rincon. Infatti, se questo vuol dire entrare positivamente nel clima delle ultime tre gare da affrontare prima della fine del campionato, allora interpretiamo questo nervosismo come qualcosa che rientra nell’inconscia forma ansiogena per un posto Champions da sognare. Se invece tra i due c’è qualcosa di diverso, allora pensiamo negativamente un rapporto che, proprio in questo momento, non può andare a intaccare gli equilibri di gruppo che si è instaurato intorno alla squadra. I fatti riportati da un video girato probabilmente da un’abitante nelle case circostanti il Filadelfia, lascia presupporre qualcosa di grave perché si sentono le urla di Sirigu che inveisce contro Rincon in maniera davvero minacciosa. Quello che non si riesce a dedurre è quale sia stata la causa scatenante un alterco di questo tipo. Al momento c’è stata la sola versione del venezuelano il quale ha postato questo messaggio su Instagram :“Per chi non lo sa Salva e me litighiamo tutte le settimane, ma questo resta fra di noi. Questa volta c’era qualcuno che ci ha ripreso dalla casa di fronte, è questa la novità. Siccome ero squalificato volevo partecipare in qualche modo nella preparazione della prossima gara alzando il livello di adrenalina e attenzione. Io e Salva siamo tra l’altro molto amici e sono solo cose di lavoro. Sempre Forza Toro”. Adesso attendiamo la versione del portiere granata per capire davvero cosa possa essere successo tra i due, visto che il portiere granata per reazione ha gettato nervosamente a terra i guanti ed è rientrato negli spogliatoi. Si dice in genere che questo tipo di incidenti verbali e non, capitino spesso durante gli allenamenti settimanali. E’ vero! Tuttavia, ci riesce difficile pensare a qualcosa che non si identifichi in un retaggio caratteriale tra i due, che si sprigioni proprio nel momento di maggior sforzo fisico. Sì, capita spesso, ma sarebbe meglio ci fosse più calma e serenità, per non intaccare l’armonia di gruppo che proprio in questo momento riteniamo sia essenziale.

Salvino Cavallaro          

Salvino Cavallaro


    Le nostre Esclusive

    notizie calcio
    Giro d`Italia: a Caltagirone la spunta il belga Wellens
    di Ivano Messineo, Mercoledì 09 Maggio 2018
    Il Conte pensiero
    di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
    Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
    della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
    Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
    della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013